Newsletter 86

ALLA CAMERA

SANITÀ Via libera al riordino delle professioni
Istituzione dell’Ordine degli infermieri, semplificazione del sistema della sperimentazione clinica dei medicinali, accesso alle professioni sanitarie più trasparente e semplice, aggiornamento dei livelli essenziali di assistenza. È quanto prevede la proposta di legge delega approvata alla Camera. Una tappa fondamentale della modernizzazione del sistema sanitario nazionale. Il testo passa adesso all’esame del Senato.

Speciale

CONCESSIONI DEMANIALI Approvata legge delega alla Camera
Revisione e riordino della normativa delle concessioni demaniali marittime, lacuali e fluviali ad uso turistico-ricreativo per favorire, nel rispetto della normativa europea, lo sviluppo e l’innovazione dell’impresa turistico-ricreativa. È quanto abbiamo chiesto al Governo attraverso l’approvazione della legge delega sulle concessioni demaniali. Il provvedimento passa ora al Senato.

Dossier

DOMINI COLLETTIVI Ok alla legge
Via libera definitiva alla proposta di legge sui domini collettivi. La norma interviene specificando anche quali siano i beni collettivi, che dunque diventano inalienabili, indivisibili, inusucapibili.

Dossier

BANCA D’ITALIA Ricostruire fiducia risparmiatori
Aprire una nuova pagina per ricostruire un rapporto di fiducia  con i risparmiatori. Questo l’obiettivo di una nostra mozione su Bankitalia approvata dall’Aula.

UNIONE EUROPEA Ok a legge di delegazione europea
Via libera alla legge di delegazione europea e alla relazione consuntiva sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea.

CONSIGLIO EUROPEO Pieno appoggio all’azione del governo
In occasione delle comunicazioni del presidente del Consiglio in vista del Consiglio europeo del 19 e 20 ottobre abbiamo espresso pieno appoggio all’azione dell’esecutivo.

‘FRATELLI D’ITALIA’ DI GOFFREDO MAMELI Inno ufficiale
La commissione Affari costituzionali ha approvato in sede legislativa la proposta di legge che riconosce ‘Fratelli d’Italia’ come inno ufficiale della Repubblica italiana. Il provvedimento passa adesso al Senato per l’approvazione definitiva.


QUESTION TIME

GIUSTIZIA Maggiore personale per le misure alternative
Abbiamo chiesto al ministro della Giustizia Andrea Orlando di incrementare gli organici degli assistenti sociali degli Uffici di esecuzione penale esterna (UEPE), strutture essenziali per far funzionare il sistema delle pene non detentive e delle misure alternative alla restrizione carceraria.

Scheda

AMBIENTE Proseguire i lavori a Giugliano
Abbiamo chiesto al ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti di scongiurare il blocco delle attività di bonifica e assicurare la ripresa dei lavori di messa in sicurezza della zona nota come “Area vasta Masseria del Pozzo-Schiavi” vicino Giugliano in Campania. Si tratta di 210 ettari circa che comprendono anche la discarica gestita dalla società Resit.

Scheda

IN COMMISSIONE

Tutela dei consumatori in materia di fatturazione a conguaglio, prosegue l’esame

La X Commissione Attività produttive ha proseguito l’esame in sede referente del provvedimento recante Disposizioni a tutela dei consumatori in materia di fatturazione a conguaglio per l’erogazione di energia elettrica, gas e servizi idrici (C. 3792 Baldelli – Rel. Becattini, PD); del provvedimento recante Misure per il coordinamento della politica spaziale e aerospaziale e disposizioni concernenti l’organizzazione e ilfunzionamento dell’Agenzia spaziale italiana (C. 4510, approvata, in un testo unificato, dal Senato – Rel. Benamati, PD); del provvedimento recante Modifiche alla legge 24 ottobre 2000, n. 323, concernente la disciplina del settore termale, e istituzione della Giornata nazionale delle terme d’Italia (C. 4407 Fanucci – Rel. Camani, PD) e del provvedimento recante Disciplina della qualificazione professionale per l’esercizio dell’attività di estetista (C. 2182 Della Valle e abb. – Rel. Montroni, PD).

La Commissione ha svolto l’audizione informale del direttore generale del progetto ITER, Bernard Bigot e del presidente dell’Assemblea generale di EUROfusion, Jerome Pamela, nell’ambito dell’esame della Comunicazione della Commissione europea: Contributo dell’UE al progetto ITER riformato (COM(2017) 319).

Infine ha svolto le Comunicazioni del Presidente sulla missione del vicepresidente della X Commissione, Ignazio Abrignani, in relazione allaConferenza di alto livello sul turismo, svoltasi a Bruxelles il 27 settembre 2017.

Vertenza Ilva, audizione di rappresentanze sindacali

La X Commissione Attività produttive  ha svolto l’audizione di rappresentanti di FIOM-CGIL, FIM-CISL, UILM-UIL, UGL Metalmeccanici, USB e Federmanager sui recenti sviluppi della vertenza Ilva.

Nell’ambito dell’esame in sede di Atti dell’Unione europea della Comunicazione della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio: Contributo dell’UE al progetto ITER riformato (COM(2017) 319), ha svolto l’audizione informale dell’Ing. Aldo Pizzuto, Capo del Dipartimento fusione dell’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile – ENEA e referente dell’Associazione Euratom – Enea.

In sede referente, ha proseguito l’esame del provvedimento recante Disposizioni a tutela dei consumatori in materia di fatturazione a conguaglio per l’erogazione di energia elettrica, gas e servizi idrici (C. 3792 Baldelli – Rel. Becattini, PD).

In sede Atti del Governo, ha approvato un parere favorevole con condizione e osservazione al termine dell’esame dello Schema di decreto legislativo per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) n. 1025/2012 sulla normazione europea e della direttiva (UE) 2015/1535 che prevede una procedura d’informazione nel settore delle regolamentazioni tecniche e delle regole relative ai servizi della società dell’informazione (Atto n. 459 – Rel. Becattini, PD).

APE sociale, audizione del Direttore generale dell’Istituto nazionale dell’INPS

La XI Commissione  Lavoro ha svolto l’audizione informale del Direttore generale dell’Istituto nazionale della previdenza sociale (INPS) sull’attuazione delle disposizioni dell’articolo 1, commi da 179 a 186, della legge 11 dicembre 2016, n. 232, relative all’APE sociale.

Nell’ambito dell’esame in sede referente delle proposte di legge di iniziativa popolare recante Carta dei diritti universali del lavoro. Nuovo statuto di tutte le lavoratrici e di tutti i lavoratori (C. 4064 – Rel. Damiano, PD) e delle abbinate proposte recanti Modifica dell’articolo 18 della legge 20 maggio 1970, n. 300, e altre disposizioni concernenti la tutela dei lavoratori dipendenti in caso di licenziamento illegittimo (C. 4388 Laforgia e C. 4610 Airaudo – Rel. Di Salvo, PD), ha svolto le audizioni informali di rappresentanti di Cgil e Uil. In riferimento all’esame in sede referente di tali ultimi due provvedimenti, ha deliberato la costituzione di un comitato ristretto.

In sede consultiva, ha espresso un parere favorevole con osservazione alla X Commissione sul nuovo testo unificato recante Modifiche alla legge 4 gennaio 1990, n. 1, concernenti l’attività di estetista, la disciplina dell’esecuzione di tatuaggi e lo svolgimento delle attività di onicotecnico e di truccatore (C. 2182 Della Valle e abb. – Rel. Paris, PD).

Ristrutturazione INPS e INAIL, testo unificato adottato quale testo base

La XI Commissione  Lavoro, in sede referente ha proseguito, con l’adozione di un testo unificato quale testo base, l’esame delle proposte di legge recanti Modifiche all’ordinamento e alla struttura organizzativa dell’Istituto nazionale della previdenza sociale e dell’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (C. 556 Damiano, C. 2210 Baldassarre e C. 2919 Placido – Rel. Di Salvo, PD); sede di Comitato ristretto, ha proseguito l’esame delle abbinate proposte di legge recanti Modifiche alla legge 20 maggio 1970, n. 300, e altre disposizioni concenenti la tutela dei lavoratori dipendenti in caso di licenziamento illegittimo (C. 4388 Laforgia e C. 4610 Airaudo – Rel. Di Salvo, PD).

In sede consultiva, ha espresso parere favorevole alla XII Commissione Affari sociali sul nuovo testo della proposta di legge C. 141 Antezza recante Disposizioni concernenti la realizzazione di reparti di terapia intensiva aperta (Rel. Albanella, PD).

TERRITORIO

Riforma delle concessioni demaniali, approvata la legge delega

Con 173 voti favorevoli, 82 contrari e 41 astenuti Camera ha approvato oggi in prima lettura il disegno di legge Delega al Governo per la revisione e il riordino della normativa relativa alle concessioni demaniali marittime, lacuali e fluviali ad uso turistico-ricreativo,  che ora passa all’esame del Senato. “Siamo arrivati finalmente al traguardo atteso da tempo dal settore”, osserva il deputato Pd romagnolo Tiziano Arlotti, relatore del disegno di legge in X commissione Attività produttive e turismo della Camera.

Continua a leggere

Con il ministro Minniti per un Patto per la sicurezza di nuova generazione per l’area riminese

Il deputato Pd romagnolo Tiziano Arlotti ha incontrato questa mattina a Roma il ministro dell’Interno Marco Minniti insieme al sindaco di Rimini Andrea Gnassi. Tema dell’incontro l’annosa questione del trasferimento della nuova sede della Questura in via Ugo Bassi, pronta fisicamente da oltre 10 anni ma mai operativa a causa di un contenzioso senza fine tra Stato e privato realizzatore.

Continua a leggere

Ape sociale, via libera all’accesso anche per i frontalieri

Il ministero del Lavoro e politiche sociali dà il via libera all’Ape sociale anche per i lavoratori frontalieri. Il deputato Pd romagnolo Tiziano Arlotti in più interventi aveva chiesto la totalizzazione dei periodi assicurativi italiani ed esteri per il raggiungimento dell’anzianità contributiva prevista dall’anticipo pensionistico anche da parte dei frontalieri, altrimenti ingiustamente penalizzati.

Continua a leggere

Ape sociale per i frontalieri, il messaggio Inps che chiude definitivamente la vicenda

La Direzione centrale pensioni dell’Inps ha diffuso il messaggio 4170 sulla valutazione della contribuzione estera ai fini del requisito contributivo necessario per accedere all’indennità.

Continua a leggere

Stefano Giannini nuovo segretario del Pd Rimini

Buon lavoro a Stefano Giannini, neosegretario provinciale del PD Rimini. La Conferenza programmatica che ha dato il via al congresso nelle scorse settimane è il lascito che gli viene consegnato. Al nuovo segretario, alla futura segreteria e alla direzione del Pd riminese il compito di dare continuità al progetto programmatico e alla realizzazione di un’idea di territorio sempre più dimensionato a livello di area vasta Romagna.

Questa voce è stata pubblicata in Newsletter. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.