Newsletter 74

ALLA CAMERA

Immigrazione: nuova legge che tiene insieme accoglienza e sicurezza
Garantire l’accoglienza e l’asilo a chi ne ha realmente diritto e rendere efficaci le espulsioni e i rimpatri di coloro che non ne hanno i requisiti, accorciando i tempi per queste pratiche. Sono gli obiettivi della nuova legge che per la prima volta affronta la questione dei flussi migratori in modo strutturale. Nessuna soluzione temporanea ma misure organiche e procedimenti efficaci per affrontare e gestire il fenomeno nella sua estrema complessità.

Speciale

Testamento biologico, legge equilibrata che attua la Costituzione
Via libera della Camera alla legge su consenso informato e dichiarazioni anticipate di trattamento. Il testo approvato valorizza la relazione tra medico e paziente, e attua pienamente l’art. 32 della Costituzione: come per tutti i diritti, infatti, il consenso alle cure sanitarie può essere dato, rifiutato e ritirato. La legge approvata in prima lettura permette di scegliere anticipatamente le cure a cui sottoporsi se incapaci di intendere e di volere. È una legge che non ha niente a che fare con l’eutanasia. Un altro passo avanti nell’affermazione dei diritti delle persone.

Speciale

Siria, necessaria una forte posizione europea
Promuovere la creazione di una forte posizione dell’Unione europea per ridare slancio ai negoziati di Ginevra, coinvolgendo tutte le potenze regionali, senza accodarsi a nessuna di esse. È quanto abbiamo sostenuto durante il dibattito in Aula dopo l’informativa urgente del ministro degli esteri Alfano sulla crisi in Siria.

Sanità, ridurre le liste di attesa
Approvata una nostra mozione che impegna il governo ad attivarsi con le Regioni al fine di ridurre le liste di attesa per le prestazioni del Servizio sanitario nazionale e sollecitare l’emanazione o l’aggiornamento delle linee guida regionali per l’esercizio dell’attività libero-professionale.

Lavoro, potenziare le politiche attive
Favorire l’incontro tra imprese e lavoratori, anche attraverso il miglioramento dei centri per l’impiego. È quanto chiede, fra l’altro, una nostra mozione approvata dall’Aula.

Agricoltura biologica, al via l’esame delle proposte di legge
È iniziato, con la discussione generale tenuta martedì scorso, l’esame di un testo per lo
sviluppo e la competitività della produzione agricola e agroalimentare con metodo biologico.

Relazione

Dante, Raffaello, Leonardo: anniversari importanti
Si è tenuta la discussione generale del disegno di legge per le celebrazioni dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci e di Raffaello Sanzio e dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri.

Relazione

QUESTION TIME

Edilizia scolastica
La fase dell’emergenza è stata superata. La sicurezza degli studenti e del personale della scuola resta una priorità di questa legislatura, come ha confermato la ministra dell’Istruzione Fedeli durante il question time.

Scheda

Crollo viadotto Petrulla, bene l’impegno del Governo
Prendiamo atto dell’impegno del ministro Delrio a sollecitare la fine dei lavori per il completamento delle opere di ripristino del viadotto Petrulla, in Sicilia, crollato il 7 luglio 2014. Dopo tre anni solo il 10% è stato realizzato, cittadini e operatori economici della zona di Licata lamentano pesanti disagi.

Scheda



IN COMMISSIONE

Commercio sulle aree pubbliche, inizia l’esame

La X Commissione Attività produttive, in sede referente, ha iniziato l’esame delle proposte di legge recanti Modifiche all’articolo 28 del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 114, e all’articolo 7 del decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59, in materia di commercio sulle aree pubbliche (C. 3649 Della Valle e Allasia C. 4120 – Rel. Scuvera).

Sempre in sede referente, ha concluso l’esame del nuovo testo dei provvedimenti recanti Disciplina delle procedure di amministrazione straordinaria delle grandi imprese e dei complessi di imprese in crisi (C. 3671-ter Governo e C. 865 Abrignani – Rel. Benamati, PD).

In sede di Comitato ristretto ha esaminato poi le proposte di legge recanti Disciplina della qualificazione professionale per l’esercizio dell’attività di estetista (C. 2182 Della Valle, C. 4169 Donati eC. 4350 Vignali – Rel. Montroni, PD).

La Commissione ha svolto l’audizione informale di rappresentanti di Federesco nell’ambito dell’esame congiunto della Proposta di direttiva che modifica la direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica (COM(2016) 761) e della Proposta di direttiva che modifica la direttiva 2010/31/UE sulla prestazione energetica nell’edilizia (COM(2016)765); ha poi svolto le interrogazioni nn. 5-10828 Marco Di Maio: Revoca delle autorizzazioni concesse alla Società Po Valley Energy Pty Ltd; 5-10277 Agostinelli: Presunte irregolarità degli impianti fotovoltaici realizzati sull’immobile di proprietà della General Building Spa nel comune di Polverigi e 5-10856 Fedriga: Apertura di un tavolo di concertazione per la definizione di un processo di riordino e di riforma del settore della distribuzione di carburanti.

Audizioni su proposte UE in materia energetica

La X Commissione Attività produttive ha svolto l’audizione informale di rappresentanti di Assoelettrica, nell’ambito della Proposta di regolamento sul mercato interno dell’energia elettrica (COM(2016)861), della Proposta di regolamento sulla preparazione ai rischi nel settore dell’energia elettrica e che abroga la direttiva 2005/89/CE (COM(2016)862), della Proposta di regolamento che istituisce un’Agenzia dell’Unione europea per la cooperazione fra i regolatori nazionali dell’energia (rifusione) (COM(2016)863) e della Proposta di direttiva relativa a norme comuni per il mercato interno dell’energia elettrica (rifusione) corredata dai relativi allegati (Annexes 1 to 5) (COM(2016)864).

La Commissione ha inoltre svolto l’audizione informale di rappresentanti della Federazione italiana per l’uso Razionale dell’energia (FIRE) e di ENEA – Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile e di rappresentanti di Cresme Ricerche nell’ambito dell’esame congiunto della Proposta di direttiva che modifica la direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica (COM(2016)761 final) e della Proposta di direttiva che modifica la direttiva 2010/31/UE sulla prestazione energetica nell’edilizia (COM(2016) 765 final).

In sede referente, ha proseguito l’esame dei provvedimenti recanti Disciplina delle procedure di amministrazione straordinaria delle grandi imprese e dei complessi di imprese in crisi (nuovo testo C. 3671-ter Governo e C. 865 Abrignani – Rel. Benamati, PD).

La Commissione ha quindi svolto le interrogazioni a risposta immediata 5-11053 Ricciatti: Modifica della legge di riforma delle camere di commercio; 5-11054 Vignali: Esclusione degli operatori turistici dagli obblighi previsti dall’articolo 1, comma 243, della legge n. 232/2016, 5-11055 Galgano: Revoca dell’autorizzazione alla società Area Spa; 5-11056 Allasia: Misure concorrenziali nell’ambito del mercato dell’energia elettrica; 5-11057 Benamati: Iniziative per favorire una positiva evoluzione della politica commerciale tra USA e UE; 5-11111 Civati: Ritiro del decreto del Ministro dello sviluppo economico 7 dicembre 2016 e 5-11112 Crippa: Piano industriale e ricapitalizzazione di Alitalia. Ha esaminato inoltre le interrogazioni 5-10768 Scuvera: Continuità produttiva e occupazionale della sede italiana della multinazionale statunitense Marvell Ltd, e 5-09837 Vallascas: Risultati della prima fase del Roadshow Invest in Italy.

Audizione della commissaria Ue Malmström sulle politiche commerciali europee

Le Commissioni riunite X Attività produttive e XIV Politiche dell’Unione europea hanno svolto l’audizione in videoconferenza della Commissaria europea per il Commercio, Cecilia Malmström, sulle politiche commerciali europee, con particolare riferimento alle pratiche di dumping e alle misure di difesa commerciale.

Pagamento delle retribuzioni ai lavoratori, concluso l’esame

La XI Commissione  Lavoro, in sede referente, ha proseguito l’esame della proposta di legge recante Modifica all’articolo 24 del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, in materia di deroghe al trattamento pensionistico in favore dei lavoratori dipendenti del settore privato (C. 4196, Gnecchi – Rel. Baruffi, PD). Sempre in sede referente ha poi concluso l’esame della proposta di legge recante Disposizioni in materia di modalità di pagamento delle retribuzioni ai lavoratori (C. 1041 Di Salvo – Rel. Paris, PD), per la quale sarà avviato l’iter per il trasferimento alla sede legislativa.

In sede di Atti del Governo, ha proseguito l’esame dello schema di decreto legislativo recante modifiche ed integrazioni al testo unico del pubblico impiego, di cui al decreto legislativo 30 marzo 2011, n. 165 (Atto n. 393 – Rel. Paris PD).

La Commissione ha esaminato le interrogazioni nn. 5-10670 Ciprini Iniziative per il ricollocamento dei lavoratori già impiegati negli stabilimenti di Marsciano (PG) delle società Clam e Presystem; 5-10960 Mauri: Condizioni di lavoro degli addetti alle attività di facchinaggio, montaggio e trasporto delle imprese che operano per il marchio Mondo Convenienza; 5-11010 Berretta: applicazione dell’esonero contributivo introdotto dalla legge di stabilità per il 2015 alle assunzioni da parte di università non statali legalmente riconosciute.

Ha poi  concluso la discussione congiunta delle risoluzioni 7-01194 Tripiedi, 7-01226 Rizzetto, 7-01229 Airaudo, 7-01235 Martelli e 7-01236 Tinagli: Salvaguardia dei livelli occupazionali nello stabilimento Isolante K-Flex di Roncello (MB) con l’approvazione delle risoluzioni n. 8-00232, 8-00233, 8-00234, 8-00235 e 7-00236.

La Commissione infine, in sede di atti del Governo, ha espresso parere favorevole con osservazioni sullo Schema di decreto legislativo recante disposizioni per l’incremento dei requisiti e la ridefinizione dei criteri per l’accesso ai trattamenti di pensione di vecchiaia anticipata dei giornalisti e per il riconoscimento degli stati di crisi delle imprese editrici (Atto n. 406 – Rel. Rotta, PD) e ha proseguito l’esame dello Schema di decreto legislativo recante modifiche ed integrazioni al testo unico del pubblico impiego, di cui al decreto legislativo 30 marzo 2001,  n. 165 (Atto n. 393 – Rel. Paris, PD).

TERRITORIO

Riforma delle concessioni demaniali, vertice a Riccione

Prima che la legge delega sulla revisione e il riordino della normativa relativa alle concessioni demaniali marittime venga definitivamente licenziata dalla Camera dei Deputati sarà oggetto anche di un confronto tutto riccionese. Un vertice (a breve la conferma della data) tra gli operatori del settore balneare con l’onorevole Tiziano Arlotti e il candidato sindaco del centrosinistra Sabrina Vescovi.

Continua a leggere

No alla detassazione retroattiva delle piattaforme: lettera a Gentiloni

No alla detassazione retroattiva delle piattaforme in mare. E’ firmata anche dal deputato Pd romagnolo Tiziano Arlotti la lettera inviata da un gruppo di parlamentari al presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e ai ministri Calenda, Padoan e Boschi.

Continua a leggere

25 aprile, il compito della memoria

In un momento in cui le derive nazionalistiche sono sempre dietro l’angolo è ancor più importante mantenere viva la memoria di coloro che si sono battuti e hanno dato la vita per la libertà, la giustizia e l’uguaglianza. E’ il senso di questo 25 aprile, anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo, che ho ricordato all’incontro con i 400 studenti riminesi che hanno partecipato al progetto “Diario riminese dal 1930 al 1960”.

Continua a leggere

Testamento biologico, sì alla legge dalla Camera

Con 326 voti favorevoli e 37 contrari la Camera dei deputati ha approvato in prima lettura la legge sul testamento biologico, che ora passa al Senato. “È un testo equilibrato, il cui impianto non è stato toccato nella discussione in aula – commenta il deputato Pd romagnolo Tiziano Arlotti -. Sono stati apportati aggiustamenti con gli emendamenti accolti. Il paziente avrà il diritto di abbandonare le terapie.

Continua a leggere

Esito delle primarie a Rimini

Le primarie sono state una occasione unica di partecipazione che solo il Partito Democratico in Italia, e in Europa continua a promuovere. Circa due milioni di persone che hanno partecipato attivamente per la scelta del segretario del partito con 10.000 seggi allestiti in tutta Italia e migliaia di iscritti e militanti impegnati. Il risultato è netto anche a Rimini:
Dati definitivi Provincia Rimini: votanti 11.551 – voti validi 11.487 – Orlando voti 2.335 (20,33%) – Emiliano voti 449 (3,91%) – Renzi voti 8.703 (75,76%).

Questa voce è stata pubblicata in Newsletter. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.