Newsletter 73

ALLA CAMERA

Aboliti i voucher, ora nuove norme per famiglie e imprese
Approvato alla Camera il decreto che abolisce i voucher e modifica alcune norme del codice degli appalti. Adesso il nostro obiettivo è avere a breve norme più adeguate per il lavoro occasionale, in modo da evitare un utilizzo distorto e abusi a danno dei lavoratori.

Speciale

Migranti: minori soli non più respinti ma assititi
Approvata in via definita la legge che si occupa dei minori stranieri – solo nel 2016 sono stati 25.000 – giunti senza  la compagnia di alcun familiare sulle coste italiane. Grazie alle nuove regole, i bambini avranno maggiori diritti e la possibilità di affidi più semplici ma più controllati. Abbiamo reso più efficace la lotta al racket delle mafie che usa i minori per l’accattonaggio, la prostituzione, la tratta di esseri umani. Si tratta di una norma d’avanguardia, che concilia le esigenze di sicurezza con quelle della tutela dei più deboli.

Speciale

Magistrati in politica, regole più chiare sulla candidabilità
Ok dell’Aula alla legge che regola la candidabilità dei magistrati. Il provvedimento garantisce sia il rispetto della Costituzione sui requisiti, sia l’indipendenza e la terzietà dei magistrati che scelgono, per una fase, di lavorare nelle istituzioni da eletti. Regolato inoltre il ricollocamento dei magistrati al termine del mandato politico.

Speciale

Comuni, pdl per aggregazione
Affrontata la discussione generale sulla proposta di legge per il distacco di alcuni Comuni dalla Regione Marche e la loro aggregazione alla Regione Emilia-Romagna.

Confini: modifiche tra Italia e Slovenia
Via libera alla ratifica delle modifiche ai confini tra Italia e Slovenia imposte dai lavori di regimentazione del torrente Barbacina.

Robot e lavoro, quali rischi per l’occupazione?
Avviato l’esame della mozione presentata dal Partito democratico perché il governo approfondisca e tenga presente le possibili ripercussioni prodotte sull’occupazione dal crescente utilizzo di robot nel sistema produttivo.

Shalabayeva, commissione d’inchiesta
L’Aula ha iniziato l’esame della proposta di istituire una commissione d’inchiesta parlamentare sull’espulsione e il rimpatrio della moglie e della figlia del dissidente kazako.

Alfredo Reichlin: il nostro ricordo nell’Aula della Camera
Abbiamo commemorato la figura di Alfredo Rechlin, storico dirigente e intellettuale della sinistra, sottolineandone il grande spessore e l’integrità morale.

QUESTION TIME

Dimissioni in bianco
Il ministro del Lavoro Poletti ha dato rassicurazioni in merito alla nuova normativa sulle dimissioni in bianco. Anche dalle molte segnalazioni che abbiamo ricevuto, risulta che questa piaga – che colpisce soprattutto le donne – sia ancora diffusa nel mercato del lavoro. È necessario modificare le procedure delle dimissioni telematiche riportandole in capo ai sindacati e ai lavoratori.

Scheda

G7 della cultura, bene azione italiana di leadership
Durante il question time su nostra richiesta, il ministro Dario Franceschini ha anticipato le proposte poi portate all’attenzione del G7 della Cultura, svoltosi a Firenze giovedì e venerdì scorso.

Scheda

IN COMMISSIONE

Procedure di amministrazione straordinaria delle grandi imprese, prosegue l’esame

La X Commissione Attività produttive, in sede referente, ha proseguito l’esame della Disciplina delle procedure di amministrazione straordinaria delle grandi imprese e dei complessi di imprese in crisi (nuovo testo C. 3671-ter Governo e C. 865 Abrignani – Rel. Benamati, PD).

In sede consultiva, ha espresso parere favorevole alla Commissione XIII Agricoltura sul testo unificato recante Disposizioni per lo sviluppo e la competitività della produzione agricola e agroalimentare con metodo biologico (C. 302 Fiorio e abb. – Rel. Iacono, PD); inoltre ha espresso parere favorevole alla III Commissione Affari esteri sul nuovo testo recante Istituzione della Giornata nazionale degli italiani nel mondo (C. 3831 La Marca e abb. – Rel. Donati, PD); infine ha espresso alla Commissione VI Finanze parere favorevole sul provvedimento recante Misure per contrastare il finanziamento delle imprese produttrici di mine antipersona, di munizioni e submunizioni a grappolo (C. 4096, approvata dalla 6a Commissione permanente del Senato – Rel. Scuvera, PD).

La Commissione ha svolto interrogazioni a risposta immediata su questioni riguardanti il Ministero dello sviluppo economico. Successivamente ha svolto le interrogazioni nn. 5-10103 Crippa: Misure a favore della concorrenza nel mercato dell’energia elettrica, e 5-10536 Scuvera: Incidenti occorsi nella raffineria ENI di Sannazzaro de’ Burgondi.

Approvate due risoluzioni sul progetto Divertor Tokamak Test (DTT)

La X Commissione Attività produttive ha approvato la risoluzione n. 7-01195 Bargero: Realizzazione della infrastruttura di ricerca per l’avvio e l’implementazione del progetto Divertor Tokamak Test (DTT) e la risoluzione n. 7-01227 Crippa: Finanziamento del progetto Divertor Tokamak Test (DTT); sul tema ha svolto le audizioni informali dell’amministratore delegato di ASG Superconductors Spa, ing. Vincenzo Giori, e dell’amministratore delegato di Delta-Ti impianti Spa, dott. Giorgio Biginelli, del Prof. Ambrogio Fasoli, Direttore del Centro per la ricerca sulla fisica del plasma (EPFL) del Politecnico di Losanna, del Prof. Raffaele Albanese, ordinario di elettrotecnica presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, del Prof. Giacomo Cuttone, Direttore dell’Istituto nazionale di fisica nucleare – Laboratori nazionali del Sud – Catania, del Prof. Francesco Romanelli, Straordinario di I° fascia di Fisica applicata presso l’Università di Roma Tor Vergata, del Dott. Maurizio Lontano, direttore dell’Istituto Fisica del Plasma di Milano – CNR e del Dott. Vanni Antoni, direttore dell’Istituto Gas Ionizzati di Padova – CNR e del Prof. Francesco Gnesotto, Presidente del Consorzio Ricerca formazione innovazione (RFX) di Padova.

In sede consultiva, ha espresso alla XI Commissione Lavoro parere favorevole con osservazioni sul provvedimento recante Disposizioni in materia di modalità di pagamento delle retribuzioni ai lavoratori (C. 1041 Di Salvo – rel. Galgano – CI); per il parere alla VII Commissione Cultura, ha concluso l’esame sul provvedimento recante Disposizioni per la celebrazione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci e Raffaello Sanzio e dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri (nuovo testo C. 4314 Governo e abbinata – rel. Donati – PD), esprimendo parere favorevole.

In sede referente, ha proseguito l’esame delle proposte di legge recanti Disciplina della qualificazione professionale per l’esercizio dell’attività di estetista (C. 2182 Della Valle e abb. – rel. Montroni, PD) nominando un Comitato ristretto.

La Commissione ha svolto le audizioni informali di rappresentanti di Coordinamento Free nell’ambito dell’esame in sede di Atti dell’Unione europea della Proposta di regolamento sul mercato interno dell’energia elettrica (COM(2016)861), della Proposta di regolamento sulla preparazione ai rischi nel settore dell’energia elettrica e che abroga la direttiva 2005/89/CE (COM(2016)862), della Proposta di regolamento che istituisce un’Agenzia dell’Unione europea per la cooperazione fra i regolatori nazionali dell’energia (rifusione) (COM(2016)863) e della Proposta di direttiva relativa a norme comuni per il mercato interno dell’energia elettrica (rifusione) corredata dai relativi allegati (COM(2016)864 Annexes 1 to 5).

Acquisizione del capitale sociale delle imprese da parte dei dipendenti, risoluzioni

Le Commissioni riunite X Attività produttive e XI Lavoro hanno concluso la discussione congiunta delle risoluzioni 7-01024 Ciprini e 7-01106 Incerti: Iniziative volte a favorire l’acquisizione del capitale sociale delle imprese da parte dei loro dipendenti, approvando il testo unificato n. 8-00229.

Pubblico impiego, audizione di organizzazioni sindacali

La XI Commissione  Lavoro ha svolto audizioni informali di rappresentanti delle organizzazioni sindacali ANAAO ASSOMED, CIMO, AAROI-EMAC, FVM, FASSID, FESMED, ANPO-ASCOTI-FIALS MEDICI; e di rappresentanti delle organizzazioni sindacali CGIL, CISL, UIL, CSE, CGS, USAE, USB, CISAL, CIDA, CODIRP, COSMED e CONFEDIR, nell’ambito dell’esame dello schema di decreto legislativo recante modifiche ed integrazioni al testo unico del pubblico impiego, di cui al decreto legislativo 30 marzo 2011, n. 165 (Atto n. 393 – rel. Paris, PD).

In sede consultiva, ha concluso inoltre l’esame con parere favorevole alla IX Commissione Trasporti del nuovo testo Disposizioni per lo sviluppo della mobilità in bicicletta e la realizzazione della rete nazionale di percorribilità ciclistica (C. 2305-73-111-2566-2827-3166-A – rel. Miccoli PD).

In sede di atti del Governo ha iniziato l’esame dello schema di decreto legislativo recante disposizioni per l’incremento dei requisiti e la ridefinizione dei criteri per l’accesso ai trattamenti di pensione di vecchiaia anticipata dei giornalisti e per il riconoscimento degli stati di crisi delle imprese editrici (atto n. 406 – rel. Rotta PD).

In sede di risoluzioni, ha proseguito la discussione congiunta di: 7-01194 Tripiedi, 7-01226 Rizzetto, 7-01229 Airaudo, alle quali è stata abbinata la 7-01235 Martelli (Salvaguardia dei livelli occupazionali nello stabilimento Isolante K-Flex di Roncello)

La Commissione si è riunita in Comitato dei nove per l’esame in Assemblea del disegno di legge di conversione del DL n. 25/2017, recante Disposizioni urgenti per l’abrogazione delle disposizioni in materia di lavoro accessorio nonché per la modifica delle disposizioni sulla responsabilità solidale in materia di appalti (C. 4373, Governo – rel. Patrizia Maestri, PD). Sul provvedimento, in sede consultiva, hanno espresso parere le Commissioni II Giustizia, V Bilancio, X Attività produttive, XII Affari sociali e XIII Agricoltura.

Infine, la Commissione ha svolto le interrogazioni nn. 5-10729 Francesco Sanna: Iniziative per la tutela dei dipendenti della Fondazione Stefania Randazzo e dell’associazione AIAS Sardegna;  5-10880 Chimienti: tutela di lavoratori impiegati nei servizi di pulizia in aziende ospedaliere e sanitarie della città di Torino.

In sede consultiva, ha espresso alla VI Commissione Finanze parere favorevole sulla proposta di legge recante Misure per contrastare il finanziamento delle imprese produttrici di mine anti-persona, munizioni e sub-munizioni a grappolo (C. 4096, approvata dalla 6^ Commissione permanente del Senato – Rel. Giorgio Piccolo, MDP);  ha concluso l’esame del nuovo testo unificato recante Disposizioni per lo sviluppo e la competitività della produzione agricola e agroalimentare con metodo biologico (C. 302 Fiorio e abb. – Rel. Lavagno, PD), rendendo parere favorevole con un’osservazione alla XIII Commissione Agricoltura.

La Commissione ha proseguito  la discussione congiunta delle risoluzioni 7-00847 Rizzetto (Istituzione di una retribuzione minima oraria su base nazionale) e 7-00886 Cominardi (Iniziative per l’introduzione di un salario minimo garantito e di un ammortizzatore sociale universale e per l’adeguamento all’inflazione delle retribuzioni e dei trattamenti pensionistici).

Hanno poi avuto luogo le comunicazioni del Presidente Sulla partecipazione alla quinta edizione della “Settimana europea”, organizzata dal Parlamento europeo, nell’ambito del Semestre europeo per il coordinamento delle politiche economiche (Bruxelles 30 gennaio-1° febbraio 2017) nonché Sulla partecipazione all’incontro interparlamentare “Il rafforzamento delle donne in campo economico: agiamo insieme”, organizzato dalla Commissione per i diritti della donna e la parità di genere (FEMM) del Parlamento europeo (Bruxelles 8-9 marzo 2017).

Infine ha svolto le interrogazioni nn. 5-10509 Menorello: Rilascio del documento unico di regolarità contributiva (DURC) nei casi di definizione agevolata dei carichi affidati agli agenti della riscossione ai sensi dell’articolo 6 del decreto-legge n. 193 del 2016, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 225 del 2016; 5-09967 Grande: Limitazioni dell’accesso ai benefici previdenziali di cui agli articoli 19 e 25 del decreto del Presidente della Repubblica 29 dicembre 1973, n. 1092; 5-10652 Crivellari: Organizzazione della sede territoriale dell’Ispettorato nazionale del lavoro nelle province di Ferrara e Rovigo.

TERRITORIO

Riforma delle concessioni demaniali:

Arlotti relatore in X Commissione

Sarà il deputato Pd romagnolo Tiziano Arlotti il relatore del disegno di legge delega per il riordino della normativa sulle concessioni demaniali in X commissione Attività produttive, commercio e turismo della Camera. “Ringrazio il presidente della X commissione, Guglielmo Epifani, per la mia nomina a relatore di un provvedimento importante e atteso da dieci anni”, commenta Arlotti.

Continua a leggere

Al via l’iter in Commissione

E’ stata incardinata nelle commissioni congiunte VI Finanze e X Attività produttive, commercio e turismo della Camera la legge delega per la riforma delle concessioni demaniali marittime. “Procederemo nelle prossime settimane alle audizioni di Anci, Conferenza delle Regioni, associazioni di categoria dei balneari e attività che insistono sul demanio marittimo ad uso turistico-ricreativo, come le darsene”.

Continua a leggere

Approvato il Documento di economia e finanza 2017

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Paolo Gentiloni e del Ministro dell’economia e delle finanze Pier Carlo Padoan, ha approvato il Documento di economia e finanza (DEF) 2017, previsto dalla legge di contabilità e finanza pubblica n. 196 del 2009. Niente nuove tasse, conti in regola, spinta allo sviluppo e Pil 2017 a +1,1%.

Continua a leggere

Contrasto dell’immigrazione illegale, approvato Odg di Arlotti

Nella seduta di ieri alla Camera il Governo ha espresso parere favorevole sull’ordine del giorno al “decreto Minniti” presentato dal deputato Pd romagnolo Tiziano Arlotti. L’ordine del giorno impegna l’esecutivo a valutare l’opportunità di introdurre disposizioni che consentano di rilasciare un permesso di soggiorno provvisorio a fini di lavoro nei confronti dei richiedenti asilo con tirocinio o contratto di lavoro in corso.

Continua a leggere

Abolizione dei voucher, intervento alla Camera

La dichiarazione di voto di Tiziano Arlotti per il gruppo Pd (resoconto stenografico).

Il decreto-legge in oggetto è un decreto che sopprime la disciplina del lavoro accessorio, abrogando gli articoli dal 48 al 50 del decreto legislativo n. 81 del 2015 e prevedendo un regime transitorio per i buoni già richiesti fino al 17 marzo del 2017, che possono essere utilizzati fino al 31 dicembre 2017.

Continua a leggere

Pesca, il Governo intervenga a sostegno del comparto

Il Governo intervenga per correggere le sanzioni a carico dei pescatori, ripartire le quote per la pesca del tonno rosso e superare gli ostacoli alla piena attuazione del Fondo europeo per la pesca 2014-2020. E’ il sollecito che arriva dal deputato Pd romagnolo Tiziano Arlotti, che in febbraio aveva partecipato alla manifestazione della marineria riminese in mobilitazione e che fa proprie le richieste avanzate nei giorni scorsi dalla Conferenza delle regioni.

Continua a leggere

Questa voce è stata pubblicata in Newsletter. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.