60° Anniversario CISL Rimini

Tiziano Arlotti e Massimo Fossati durante la consegna della targa

Questa mattina, in occasione della Celebrazione del 60° Anniversario della Confederazione Italiana Sindacato Lavoratori (CISL) Rimini che si è tenuta presso il Centro Congressi SGR, alla presenza del Segretario del Gruppo Dirigente CISL Rimini Massimo Fossati, con la partecipazione del Professor Stefano Zamagni, Tiziano Arlotti è stato premiato con una targa per il suo lavoro come Segretario CISL dal 1989 al 1994.

“Nel mio intervento – dice Arlotti – ho evidenziato come l’impegno sindacale abbia rappresentato per me una straordinaria palestra di vita che mi ha fatto crescere come uomo e come dirigente. Gli anni da Segretario Generale della CISL sono stati fondamentali per il mio impegno amministrativo e politico successivo, per il rigore etico che hanno alimentato in me e la volontà di partecipazione ai processi di sviluppo e di crescita, nel lavoro e nella società. Soprattutto hanno rafforzato il mio senso dell’uguaglianza, il mio senso della solidarietà, il mio senso della responsabilità verso le future generazioni.”

(note dal curriculum)
Agli inizi del 1984 Tiziano Arlotti entra come operatore a tempo pieno nella FILCA (la categoria degli Edili della CISL) ed alla fine dello stesso anno è eletto Segretario Generale della stessa categoria per il Circondario di Rimini. Manterrà tale incarico fino al 1989 ricoprendo anche incarichi nella Segreteria Regionale ed entrando a far parte del Consiglio Nazionale della stessa.  Nel dicembre 1987 viene eletto membro della Segreteria Circondariale della Cisl, nel
maggio 1989 diventa  Segretario Generale Aggiunto della stessa, ricopre tale incarico pochi mesi in quanto il 27 ottobre 1989 è eletto Segretario Generale della Cisl Riminese, risultando il più giovane segretario Provinciale CISL.
Nel gennaio 1994 entra a far parte della Segreteria della CISL dell ‘Emilia-Romagna e del Consiglio Generale della CISL nazionale. Seguirà in particolare il rapporto con la Regione Emilia-Romagna sulla legge di riforma sanitaria, quella per l’assistenza agli anziani, sul volontariato, sulla cooperazione, sulla riforma degli IACP, nonché tutto il processo di riorganizzazione della Regione Emilia-Romagna e tutto il comparto del Pubblico Impiego e delle Aziende Pubbliche ed i rapporti con ANCI e URP.

Questa voce è stata pubblicata in Rassegna stampa. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.