News

  • November 17, 2017 - Newsletter 87 - ALLA CAMERA - CODICE DELLO SPETTACOLO Più investimenti per la cultura - Dopo il cinema è legge anche la riforma dello spettacolo dal vivo. L’approvazione è un traguardo storico per un settore che ha finalmente una legislazione organica. Viene riconosciuto il ruolo e il valore delle professioni artistiche. Aumentano le risorse per il Fondo unico dello spettacolo, si estende l’Art Bonus a tutti i teatri, si rende permanente il tax credit musicale, aumenta la trasparenza. Una legge che dunque riconosce l’indubbio valore culturale, sociale ed economico che questo ambito riveste per il nostro Paese. - Speciale - UE Legge europea 2017 - Approvata definitivamente dal Parlamento, questa legge consente ai cittadini italiani di cogliere le opportunità che l’Europa ci offre su libera circolazione delle merci, giustizia e sicurezza, fiscalità, lavoro, tutela della salute e dell'ambiente, telecomunicazioni. Un provvedimento che permette all’Italia di mettersi al passo con l’Europa assicurando ai cittadini un notevole risparmio grazie alla chiusura di diversi contenziosi e procedure di infrazione che gravavano sui nostri conti pubblici. - Speciale - VIOLENZA SULLE DONNE Non è emergenza ma fenomeno strutturale - Via libera a misure sistematiche ecoordinate per prevenire e contrastare la violenza sulle donne per fermare quello che è divenuto un fenomeno strutturale, è quanto previsto dalla mozione approvata martedì scorso alla Camera. Non più risposte emergenziali, dunque, ma azioni sinergiche per impedire una violazione non solo di corpi, ma di diritti fondamentali. - PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI Prorogati i lavori della commissione d'inchiesta - L’Aula ha votato la proroga dei lavori della Commissione di inchiesta sul livello di digitalizzazione e innovazione delle pubbliche amministrazioni. - QUESTION TIME - CAPORALATO Molti passi in avanti, ora intensificare il contrasto - Abbiamo chiesto al ministro dell’Agricoltura, Maurizio Martina, di intensificare la lotta al caporalato e rafforzare la rete del lavoro agricolo di qualità per potenziare la trasparenza nei rapporti di filiera e valorizzare il Made in Italy agroalimentare, con particolare riferimento alla filiera del pomodoro nella quale ci sono problemi di trasparenza e legalità. - Scheda - IN COMMISSIONE - Fatturazione a conguaglio, prosegue l’esame - La X Commissione Attività produttive, in sede referente, ha proseguito l’esame del provvedimento recante Disposizioni a tutela dei consumatori in materia di fatturazione a conguaglio per l’erogazione di energia elettrica, gas e servizi idrici (C. 3792 Baldelli – Rel. Becattini, PD) e della proposta recante Misure per il coordinamento della politica spaziale e aerospaziale e disposizioni concernenti l'organizzazione e il funzionamento dell'Agenzia spaziale italiana (C. 4510, approvata, in un testo unificato, dal Senato – Rel. Benamati, PD). - In sede consultiva, ha espresso alla III Commissione Affari esteri parere favorevole sul disegno di legge recante Ratifica ed esecuzione dei seguenti trattati: a) Accordo tra la Repubblica italiana e l'Organizzazione internazionale di diritto per lo sviluppo (IDLO) relativo alla sede dell'organizzazione, fatto a Roma il 14 giugno 2017; b) Scambio di lettere tra Repubblica italiana e ICCROM aggiuntivo all'Accordo di Parigi del 27 aprile 1957 e allo Scambio di note del 7 gennaio 1963 sull'istituzione e lo status giuridico del Centro internazionale di studi per la conservazione ed il restauro dei beni culturali, fatto a Roma il 17 marzo 2017; c) Scambio di note tra il Governo della Repubblica italiana e la Multinational Force and Observers (MFO) emendativo dell'Accordo di sede del 12 giugno 1982, fatto a Roma il 7 e 8 giugno 2017; d) Carta istitutiva del Forum internazionale dell'energia (IEF), con Allegato, fatta a Riad il 22 febbraio 2011; e) Memorandum d'intesa tra la Repubblica italiana e il Consiglio d'Europa circa l'Ufficio del Consiglio d'Europa a Venezia e il suo status giuridico, fatto a Strasburgo il 14 giugno 2017 (C. 4609 Governo - Rel. Montroni, PD). - Sempre in sede consultiva ha espresso alle Commissioni riunite II giustizia e XI Lavoro parere favorevole sul provvedimento recante Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell'ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato (C. 3365, approvata dalla Camera e modificata dal Senato - Rel. Ginefra, PD). - Hanno quindi avuto luogo le comunicazioni del Presidente sullamissione di una delegazione della Commissione presso il sito industriale di Monteiasi-Grottaglie, svoltasi il 16 ottobre 2017. - La Commissione ha svolto interrogazioni e iniziato la discussione congiunta delle risoluzioni nn. 7-01351 Crippa e 7-01372 Ricciatti: Misure per garantire una maggiore durata di vita dei prodotti di consumo. - Tutela dei lavoratori dipendenti in caso di licenziamento illegittimo, prosegue l’esame - La XI Commissione Lavoro, in sede referente, ha proseguito l’esame del testo unificato delle proposte di legge recante Modifiche all’ordinamento e alla struttura organizzativa dell’Istituto nazionale della previdenza sociale e dell’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (C. 556 Damiano, C. 2210 Baldassarre e C. 2919 Placido – Rel. Di Salvo, PD) nonché delle proposte di legge recanti Modifiche alla legge 20 maggio 1970, n. 300, e altre disposizioni concernenti la tutela dei lavoratori dipendenti in caso di licenziamento illegittimo (C. 4388Laforgia e C. 4610 Airaudo – Rel. Di Salvo, PD). - La Commissione ha proseguito la discussione congiunta di risoluzioni e infine ha concluso con l’approvazione all’unanimità la discussione congiunta delle risoluzioni nn. 7-01337 Ciprini e 7-01371 Damiano, alle quali è stata abbinata la n. 7-01379 Rizzetto: Iniziative in materia di proroga dell’efficacia delle graduatorie dei concorsi pubblici e di assunzione dei vincitori e degli idonei collocati nelle graduatorie vigenti. La Commissione ha poi esaminato interrogazioni. - TERRITORIO - Frontalieri, arriva il mini scudo fiscale - Arriva il mini-scudo fiscale per i frontalieri. L’emendamento al decreto legge fiscale approvato dalla commissione Bilancio e che porta la firma del senatore Claudio Micheloni (Pd) riguarda frontalieri ed ex residenti all’Estero iscritti all’Aire o che hanno prestato attività lavorativa all’estero in via continuativa. - Continua a leggere - Approvate le norme per lo sviluppo della mobilità in bicicletta - La Camera ha approvato la proposta di legge per lo sviluppo della mobilità in bicicletta e la realizzazione della rete nazionale di percorribilità ciclistica. Gli obiettivi principalidel provvedimento sono la sostenibilità, specialmente nelle aree urbane, e lo sviluppo di forme di mobilità alternative all’automobile; lo sviluppo di forme di mobilità alternative all’automobile, rivolte anche ad incentivare il turismo in bicicletta che muove in Europa ogni anno oltre 10 milioni di persone. - Continua a leggere - Approvato il nuovo codice della nautica - Il Consiglio dei ministri ha approvato ieri in esame definitivo il decreto legislativo di revisione e integrazione del Codice della nautica da diporto. “Il testo completa il quadro di iniziative e riforme messe in campo in questi anni a sostegno del settore nautico – commenta il deputato Pd romagnolo Tiziano Arlotti -, come il mio emendamento che ha abolito la “tassa Monti” di stazionamento, che aveva fatto crollare il mercato interno del 90% e allontanato dai porti italiani 40mila imbarcazioni, e la stabilizzazione al 10% dell’Iva per i marina resort”. - Continua a leggere - Lavoratori Pavimental in mobilità, Arlotti interroga - Rischiano la mobilità i lavoratori della Pavimental, la società in house di Autostrade per l’Italia che ha realizzato la terza corsia dell’autostrada A14. Dieci addetti sono in forze al cantiere riminese dell’azienda. Per scongiurare la perdita di posti di lavoro, il deputato Pd romagnolo Tiziano Arlotti ha presentato un’interrogazione al ministro del Lavoro Giuliano Poletti e a quello dello Sviluppo economico Carlo Calenda. - Continua a leggere - Pene esemplari per gli assassini del lupo - Massima severità e pene esemplari per coloro che hanno ucciso l’esemplare di lupo ritrovato barbaramente esposto a Coriano. Le invoca il deputato Pd romagnolo Tiziano Arlotti, che esprime apprezzamento per il lavoro di indagine approfondita subito avviato dalle forze dell’ordine. - Continua a... More →

I commenti sono chiusi.